Ryanair - The Day After

Postato da Clyde in Blogosfera & Meme, Economia, politica & società, Vita da Clyde

Le reazioni nella blogosfera al precedente articolo sono state tante e diverse…chi apprezza, chi critica, chi fa dietrologia. Indipendentemente da come la si pensa sulla Compagnia, mi preme però sottolineare alcuni aspetti relativamente alle critiche che sono state mosse a me e Luca.

  • L’articolo nasce da esperienze negative comuni e quindi, proprio per questo motivo, è stato scritto a 4 mani. Perchè è stata scelta la strada dei blog e dell’azione comune? Diamine, perché è lo strumento che usiamo e in cui crediamo anche per stimolare discussioni intorno a un servizio o a un disservizio. E non c’è nessuna volontà di “marciarci sopra”. Non capisco dove stia il problema. C’è chi fa petizioni, chi reclama, chi si incatena al check-in. Io ci scrivo un articolo sul blog. :-)
  • Alcuni sospettano che sia un’operazione di marketing a favore di un libro che viene linkato. Non è così. Il libro viene linkato per il fatto che viene citato nell’articolo, come chiunque avrebbe fatto. Non c’è alcuna operazione di marketing occulta. Se poi ci mandano il libro gratis a casa, lo facciamo sapere. Certo che fare tutto sto casino per risparmiare 14 euro di libro…staremmo messi proprio male. :)
  • Qualcuno dice che le nostre affermazioni non sono documentate o che abbiamo voluto fare i “giornalisti”. Uno: quali giornalisti? Se scrivo di una mia esperienza negativa sono un giornalista? Due: quali dimostrazioni dovremmo fornire? Parliamo di un servizio che non funziona o funziona male, parliamo per esperienza personale. Se a me il call center su 3 volte che lo chiamo mi butta giù il telefono 2 volte, non posso dimostrarlo. Sulla fila che si forma per pagare la tassa per fare il check-in non c’è molto da dimostrare. Sul fatto che si possa pagare solo con carta di credito credo sia una limitazione assurda. E via così. Per quanto riguarda la sicurezza sui voli non mi esprimo più perchè in giro ci sono pareri e dati contrastanti. Io mi limito a leggere però da più parti che le condizioni di lavoro dei dipendenti Ryanair non sono buone, anzi. La mia affermazione provocatoria sulla qualità del servizio e sulla sicurezza nasce da qui: siamo sicuri che una compagnia che taglia tutto fino all’osso ha dipendenti felici di lavorare e velivoli in sicurezza? Alcuni mi dicono di si. Io, permettetemi, continuo a dubitarne. Sono felice che mi venga detto che i voli Ryanair sono tra i più sicuri in Europa, bene. Resta aperto il tema centrale e forse il più interessante dell’articolo, a cui nessuno mi ha risposto: fino a che punto si può tagliare il prezzo senza avere conseguenze negative per il cliente?
4 Commenti »

Trentasenza cerca collaboratori!

Postato da Clyde in Blogosfera & Meme

trentasenza
Era il 27 Febbraio 2007 quando con l’amico Pavel ci lanciammo nell’avventura goliardica di aprire Trentasenza, il blog sulle manie, psicosi, luoghi comuni e discussioni dei trentenni. Il blog ha avuto un successo insperato, diventando un punto di riferimento ironico e dissacratorio ma anche un vivace luogo di discussioni semiserie. Purtroppo i tanti impegni in giro per giardini e sul web ci stanno impedendo fisicamente di trovare il tempo per aggiornare questo blog a cui siamo un po’ tutti affezionati. Per questo motivo e per non far morire il nostro amato “bar” trentenne, abbiamo lanciato l’iniziativa Trentasenza lo scrivete voi: vogliamo scovare un gruppo di bloggers capaci, che sappiano scrivere bene e ovviamente abbiano 30 anni, per farli diventare gli editor del nuovo Trentasenza. Per candidarvi scrivete una mail all’indirizzo trentasenza[at]gmail.com con il link al vostro blog e qualche riga su di voi…fateci vedere quello che sapete fare! Potrete così fregiarvi del titolo di “Trentasenza” e bullarvi con gli amici. Garantiamo serietà, visibilità, gloria ma…niente soldini! Siamo tutt’orecchi e occhi. :)

2 Commenti »

Nasce Crazy-Marketing.it: il blog network non convenzionale

Postato da Clyde in Advertising, Buzz & Viral, Blogosfera & Meme, Marketing & Comunicazione, Social Media e Web 2.0

Crazy Marketing Network

La Comunicazione e il Marketing non convenzionale hanno trovato finalmente una casa! Il network di bloggers fondato da Leonardo De Nardis, Alex Badalic, Claudio Vaccaro e Camillo Di Tullio è cresciuto tanto in 6 mesi, contando circa 50 blog che trattano temi quali guerrilla marketing, social media marketing, buzz e viral maketing, word-of-mouth e tutto quello che rende il Marketing più Crazy e creativo che mai. Ora è online il sito Crazy-Marketing.it, che raccoglie tutti i contributi dei suoi Autori e dal web con l’obiettivo di diventare il punto di riferimento italiano per il Marketing 2.0. Gustatevi il primo di una serie di video che ci mostreranno con ironia le differenze tra Marketing tradizionale e Marketing Non Convenzionale. :-)

Credits:
Agency: Socialware
Players: Filippo Giardina e Mauro Fratini (NonRassegnataStampa.it)
Director: Luca Mobilio

Commenta »

Friendship: il ROI nascosto dei blog

Postato da Clyde in Advertising, Buzz & Viral, Blogosfera & Meme

Molte delle persone che ho conosciuto quest’anno le ho incontrate in rete, da quando ho iniziato anch’io ad ammalarmi di blogging. Come me anche altri hanno festeggiato recentemente un anno di attività. Con alcuni di loro si sono avviate collaborazioni professionali, intensi scambi di opinioni e punti di vista e, soprattutto, amicizia: il ROI più vero e incalcolabile che i blog riescono a restituire. Auguri e grazie, quindi, Dr_Who. Questa è l’ultima puntata del suo teaser, un’idea originale per festeggiare il suo compleblog (ah, nel video appaio anch’io, sul finale, insieme ad Alex, in una delle nostre improbabili Skype conference notturne! :-) ).

1 Commento »

Un anno da blogger

Postato da Clyde in Blogosfera & Meme, Vita da Clyde

Un anno fa non sapevo nulla di blog. Ne intuivo le potenzialità, sapevo che mi piaceva scrivere, immaginavo che avrebbe peggiorato la mia vita sociale reale e migliorato quella in rete. Studiavo ormai da tempo tutti i risvolti del Web Sociale e non potevo certo lasciare da parte la blogosfera. E così è passato un anno: post dopo post, widget dopo widget, blogger dopo blogger si costruisce esperienza e network. Si impara anche a scrivere, meglio e più veloci. Ci si tiene aggiornati, avere un blog spinge al confronto e alla lettura. E si conquista, un centimetro alla volta, conoscenza. Apritevi un blog e abbiatene cura. Costanza e disciplina cari. E scrivete quello che vi pare, basta che lo fate a modo vostro. Grazie a tutti. ;)

Technorati Tags: , , ,

8 Commenti »

Natale non-convenzionale

Postato da Clyde in Blogosfera & Meme, Sarcasmi, Vita da Clyde

Per gentile concessione di tale Giulia, ascoltata casualmente su Radio Deejay:

La cosa che mi piace di più del Natale è il fatto che è il giorno più lontano dal prossimo Natale

Dai, scherzo, sapete che mi piace provocare. Auguri di cuore a quelli che sanno di valere molto per me. In particolare quest’anno devo proprio un tributo a: Francesco, Leo, Alex, Who, Paolo, Viralavatar, Gizax, Antonio, e il mio socio di blog trentenne Pavel.
Ma auguri anche a tutti i lettori distratti, ai bloggers autoreferenziali, ai criticoni esibizionisti, a quelli che prendono la vita sempre sul serio. A tutti dedico il pezzo dell’inverno. Grande Checco. Ci rivediamo il 7 Gennaio mi sa. Forse. Non so. :-D

[video]http://www.youtube.com/watch?v=5PvQUAeCmBQ&feature=related[/video]

Technorati Tags: , , , ,

4 Commenti »